Monetizzazione di YouTube: Come sfruttare gli shorts

monetizzazione di youtube come sfruttare gli shorts

Indice dei contenuti

Non tutti i contenuti su YouTube ti aiuteranno con la monetizzazione di Youtube sul tuo canale, in particolare YouTube Shorts.

Per ottenere la monetizzazione, ecco cosa devi sapere sulle ore di visualizzazione e su come vengono registrate.

Dal lancio, molti creatori hanno ottenuto visualizzazioni e numeri di iscritti enormi da YouTube Shorts.

Ma ovviamente c’è un problema.

Per le milioni di visualizzazioni e le centinaia di iscritti guadagnati, le entrate per YouTube Shorts, nella maggior parte dei casi, sembrano aggirarsi intorno a pochi euro, zero in tantissimi casi.

E tutto ciò, come detto, anche a fronte di un numero considerevole di visualizzazioni, e di conseguenza di tempo di visualizzazione utile ad ottenere la monetizzazione.

youtube shorts

Youtube e Youtube shorts: Cosa cambia per la monetizzazione di Youtube?

Ai vecchi tempi di YouTube, certi numeri sarebbero stati sufficienti per ottenere la monetizzazione del canale.

Ma ecco il problema dei giorni nostri: i video riprodotti dalla sezione Storie e Video brevi non contano per i requisiti di monetizzazione di YouTube.

Come sappiamo, da dove guardi un video determina come viene calcolato il suo tempo di visualizzazione.

Ad esempio, se guardi un video tramite il player YouTube standard nell’app mobile, quel video guadagna 1 normale visualizzazione YouTube.

Il tempo di visualizzazione che guadagni lì conterà ai fini della monetizzazione.

Tuttavia, se guardi lo stesso video attraverso la sezione Storie e Video brevi, il video guadagna 1 visualizzazione, ma quando il contenuto viene visualizzato in questo modo, il suo tempo di visualizzazione non viene conteggiato per la monetizzazione del canale.

Come analizzare gli shorts di YouTube

Vuoi analizzare il tempo di visualizzazione che guadagni sia con YouTube Shorts che con i normali contenuti?

monetizzazione di youtube

Accedi al tuo account sul desktop e segui questi passaggi:

  • Vai su YouTube Studio e fai clic su Analytics nel menu di navigazione a sinistra;
  • Entra sulla scheda Panoramica, dove viene visualizzato un grafico di grandi dimensioni delle tue visualizzazioni, del tempo di visualizzazione, degli iscritti e delle entrate stimate;
  • Scorri sotto questo grafico e fai clic su Vedi altro. Successivamente, vedrai alcune analisi avanzate;
  • Nella parte superiore della pagina, fai clic su Sorgente di traffico. Questo ti mostrerà, a livello di canale, quante visualizzazioni di YouTube Shorts stai ricevendo. Viene visualizzato anche il tempo di visualizzazione per ciascuna sorgente di traffico.

Puoi ignorare il tempo di visualizzazione dei video brevi perché sappiamo che non contano per la monetizzazione.

Tuttavia, conterai il tempo di visualizzazione da ogni altra sorgente di traffico che conta ai fini della monetizzazione.

Modifica l’intervallo di date sul grafico per acquisire l’intera cronologia video, quindi somma il numero di ore di tempo di visualizzazione dalle fonti illustrate di seguito.

Il numero che ottieni dovrebbe quasi corrispondere al numero di ore di visualizzazione pubbliche di YouTube per il tuo canale.

Come ottenere la monetizzazione di YouTube

I corti di YouTube probabilmente non sono stati creati per favorire la monetizzazione.

Se vuoi guadagnare su YouTube, creare brevi video di meno di 60 secondi non è la soluzione, almeno non oggi.

Invece, metti quell’energia nella creazione di contenuti di lunga durata (come ti ho sempre insegnato io).

Assicurati di aver ottimizzato completamente il tuo canale per includere playlist in primo piano, un banner del canale, tags del canale, un’icona del profilo e miniature irresistibili.

youtube gangemi pietro

Guadagnerai più tempo di visualizzazione quando le persone guardano i video tramite il normale player YouTube!

Dopo averlo fatto, investi in un canale YouTube Shorts separato.

Assicurati che ci sia una promozione incrociata tra il tuo canale principale e il canale che utilizzi per video brevi e incisivi.

Quando crei uno short che viene messo in primo piano nella sezione Storie e Video brevi, c’è la possibilità che gli spettatori visitino il tuo canale e se hai impostato in anticipo una sezione dei canali in primo piano, il tuo canale principale verrà pubblicizzato lì.

In conclusione

Per ora, questo è tutto ciò che puoi fare.

Utilizza il tuo canale principale per la monetizzazione, quindi sfrutta l’esposizione di YouTube Shorts per far crescere entrambi i canali in modo organico.

Questo è un metodo che puoi utilizzare per riuscire a raggiungere la tanto agognata monetizzazione di Youtube.

Non è semplice, ma come dico sempre, bisogna sfruttare tutti i mezzi che Youtube ci mette a disposizione (ovviamente sfruttandoli nel modo giusto).

Leggi anche il mio articolo dove ti spiego come raggiungere facilmente le 4 mila ore di visualizzazione!

Per oggi è tutto!

Ci leggiamo nel prossimo articolo!

Ciao!

Pietro Gangemi

Gli shorts di Youtube servono per la monetizzazione del proprio canale?

Il tempo di visualizzazione degli shorts di Youtube non viene conteggiato ai fini della monetizzazione del proprio canale. Gli Shorts, però, sono un ottimo mezzo per attrarre pubblico ed accumulare più seguaci.

Cosa serve per ottenere la monetizzazione di Youtube?

Per ottenere la monetizzazione di Youtube bisogna accumulare 4 mila ore di visualizzazione totali sui propri video e 1000 iscritti sul canale Youtube.

Come possono essere sfruttati gli Shorts di Youtube?

Il modo migliore per trarre beneficio dagli shorts di Youtube, visto che il tempo di visualizzazione prodotto da essi non viene conteggiato ai fini della monetizzazione, è quello di sfruttarli per ottenere più seguaci in modo da arrivare velocemente alle mille unità, necessarie anch’esse per sbloccare la monetizzazione Youtube.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Facebook
LinkedIn
Twitter
Email
WhatsApp

ALTRI ARTICOLI

Imprenditore ed esperto di Marketing.
Grazie al mio supporto puoi migliorare sensibilmente il tuo Business!

Vuoi Restare sempre aggiornato sulle migliori opportunità di Business e la Formazione di Pietro? Iscriviti alla Newsletter