Video sul web: Quanto sono importanti

Video sul web quanto sono importanti

Ma sopratutto, è importante fare video sul web? 🎥

Voglio iniziare questo articolo con un pensiero che ogni inizio anno mi torna in mente:

🐎🐎 UN ASINO PUO’ ANCHE FINGERSI CAVALLO, MA PRIMA O POI RAGLIA 🐏🐏

Uno dei primi passi per costruire un personal brand di successo è senza dubbio METTERCI LA FACCIA.

Lo puoi fare davvero in tanti modi, ma uno dei metodi più efficaci che ho TESTATO sul campo è senz’ombra di dubbio fare un Video.

I motivi per cui fare video sul web è importante

I motivi sono tanti, e li conosci benissimo anche tu…

Ah non li sai? Ok allora te li dico io:

1 – La gente non ama leggere

Nonostante abbia creato la mia “fortuna” principalmente scrivendo, ti posso dire che il video converte ancora di più di un articolo, di un post o di una email.

Questo non vuol dire che devi solo fare video, ma ti consiglio di alternare 2 video a settimana e 4 post sui tuoi profili social.

(questo che stai leggendo infatti è un articolo)

Devi essere davvero interessato a me o al mio argomento per proseguire fino alla fine, e sicuramente lo farai, complimenti.

2 – Il video sul web lo puoi ascoltare anche passivamente

Puoi ascoltare cosa ha da dirti una persona mentre nel frattempo continui a “cazzeggiare” su Facebook.

Ti ricordo, che nonostante TU ed io utilizziamo internet principalmente per lavoro, tantissime persone sono qui o sui social network per giocare a FARMVILLE e a fare gossip.

Un video è molto piu leggero e magari può riuscire ad avere un audience più ampia rispetto ad un articolo scritto.

3 – Il video ti permette davvero di vedere chi hai di fronte

Nonostante negli ultimi mesi abbiamo visto “muratori” far video dicendo che ha cambiato vita grazie a internet facendo passare quindi messaggi sbagliati, allo stesso tempo la gente può comprendere il grado di preparazione di chi ti sta parlando e quindi grazie alla comunicazione paraverbale puoi prendere meno inc… ehm fregature.

Forse non lo sai ma … LEGGI ATTENTAMENTE …

La comunicazione può essere così riassunta in percentuali:

7% le parole.

38% linguaggio paraverbale.

55% linguaggio corporeo.

video sul web

La comunicazione paraverbale è qualcosa d’indipendente dal significato delle parole, ma lo veicola emotivamente.

Ho usato Barbara D’Urso perchè in questo credo sia proprio una maestra.

P.S : Ritornando a quello che ho detto prima, ci tengo a precisare che non ho niente contro i muratori che sia chiaro, però non ti consiglio di fare video tutto sporco di lavoro in miniera, con la maglietta bucata ed i capelli sporchi “millantando” che adesso sei libero grazie all’internet marketing.

4 – I video sul web non sono per tutti

E questo è molto bello.

Fare copia e incolla di messaggi di altri è facile, ma quando ci devi mettere la faccia e parlare è tutta un’altra cosa.

(Questo lo capirai solo quando inizierai a fare i video)

5 – Sei costretto a dare contenuti di valore

Se nei video cominci a dire <<eee uuu …. aaa…. iiii…. oooo…. >> senza arrivare al dunque o non dicendo nulla di produttivo vedrai che la gente dopo un pò smetterà di seguirti.

E questo nei video avviene già nei primi secondi.

6 – Se vuoi realizzare video ogni settimana, o ogni giorno, devi crescere!

In conclusione posso affermare questo sui video:

Un libro non si giudica dalla copertina…

BENE! Immagina un libro adesso.

Fai questo gioco con me…

L’ hai immaginato?

libro pietro gangemi


Ecco, adesso hai immaginato il libro più bello che ci sia, con una copertina stupenda, con delle immagini fantastiche e con una descrizione da sogno.

Che voglia ti è venuta?

Sicuramente hai voglia di comprarlo e leggerlo, ma una volta arrivato a casa lo apri e trovi 300 pagine VUOTE.

Come rimarresti?

Sicuramente mooooolto molto male .

Ecco, il video lo paragono esattamente al contenuto di un libro.

Puoi essere bellissimo, puoi avere una bellissima immagine nei confronti degli altri, puoi mettere rolex, macchinoni e donne stupende…

MA SE SEI VUOTO IN CONTENUTI, non avrai risultati nel corso del tempo.

Puoi fregarlo o attrarlo una volta l’eventuale visitatore/cliente/partner ma poi dopo la prima fase tutto questo è impossibile che duri nel tempo.

Ma perchè tutto questo?

🐎🐎 SEMPLICEMENTE PERCHE’ UN ASINO PUO’ ANCHE FINGERSI CAVALLO, MA PRIMA O POI RAGLIA🐏🐏

P.P.S : Non perdere questo e tantissimi altri articoli nel mio sito.

Se questo articolo ti è stato utile condividilo sui tuoi profili social.

Io ti regalo intanto l’accesso gratuito al gruppo di Build Your Brand, clicca qui —-> GRUPPO GRATUITO e scopri subito tantissimi contenuti.

Da Pietro Gangemi è tutto!

A presto!

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp

ALTRI ARTICOLI

Imprenditore ed esperto di Marketing.
Grazie al mio supporto puoi migliorare sensibilmente il tuo Business!

Vuoi Restare sempre aggiornato sulle migliori opportunità di Business e la Formazione di Pietro? Iscriviti alla Newsletter

PIETRO GANGEMI è un marchio DG Diamond Group P.Iva e CF: 02939470809