Demonetizzazione di Youtube: Cos’è e come evitarla

demonetizzazione di youtube cos'è e come evitarla

Indice dei contenuti

La demonetizzazione di Youtube è uno spauracchio che fa paura a tantissimi creator.

Ma perché i video di YouTube vengono demonetizzati?

È una domanda a cui non tutti sanno dare una risposta, e fa “paura” soprattutto a chi si prende il tempo di filmare, editare e caricare un video.

La maggior parte dei creatori fa del proprio meglio per creare contenuti originali e di qualità per i propri seguaci.

Ma quindi, cosa porta alla demonetizzazione di Youtube?

Il più delle volte, è una mancanza di informazioni.

I creator conoscono le basi delle regole di YouTube, ma non sempre conoscono i minimi dettagli.

E nel complesso, le persone si fanno poche domande prima di creare contenuti per il web.

YouTube infatti ha diverse norme come:

  • Le linee guida della community di YouTube: Una serie di regole per garantire la sicurezza di tutti su YouTube;
  • Linee guida sui contenuti idonei per gli inserzionisti: Una spiegazione di quali video sono adatti agli inserzionisti;
  • Norme del programma AdSense: Una serie di termini e condizioni per l’inserimento di annunci sui video di YouTube;
  • Termini di servizio di YouTube: Un insieme di termini e condizioni per il modo in cui gli spettatori e i creatori operano su YouTube.

La violazione di uno qualsiasi dei quattro potrebbe portare alla demonetizzazione.

In questo articolo ti spiegherò come evitare la demonetizzazione.

demonetizzazione youtube

Cos’è la Demonetizzazione di YouTube?

Se YouTube ha demonetizzato un video, significa che ha limitato la visualizzazione di tutti gli annunci.

Ciò include ogni tipo di annuncio disponibile per i creatori: Annunci display, annunci in overlay, schede sponsorizzate e annunci video ignorabili e non ignorabili.

Non guadagnerai entrate di Google AdSense per i contenuti demonetizzati.

La disattivazione degli annunci è solo una forma di demonetizzazione.

YouTube ha anche il potere di:

  • Sospendere la monetizzazione su tutti i tuoi account.
  • Disattivare definitivamente la monetizzazione: Questa opzione esclude ogni tipo di funzione che può portarti guadagni. È come essere espulsi dal Programma partner di YouTube.

Come capire se un video di YouTube è demonetizzato

Dopo aver caricato un video, puoi vedere il suo stato di monetizzazione in meno di un’ora.

Ci vuole del tempo perché YouTube si sta assicurando che il video sia adatto per gli annunci.

In YouTube Studio sono presenti sette icone di monetizzazione.

Ognuno ti dice lo stato del potere di guadagno di un video.

  • Verifica: YouTube sta verificando l’idoneità degli annunci del tuo video.
  • Attivato: La monetizzazione è attiva e il tuo video è idoneo per la maggior parte degli annunci.
  • Condivisione: La monetizzazione è attiva per la copertina di una canzone, ma un editore musicale ha rivendicato le entrate.
  • Impegno: La monetizzazione è attiva, ma YouTube sta ancora determinando chi verrà pagato.
  • Limitato: La monetizzazione è attiva, ma gli annunci sono limitati.
  • Non idoneo: Hai attivato la monetizzazione per il video, ma YouTube non mostrerà annunci.
  • Disattivato: Hai disattivato la monetizzazione per il video.

Un’icona rossa indica che il tuo video è stato demonetizzato.

Per controllare lo stato di monetizzazione di un video:

  • Accedi a YouTube e fai clic sull’icona del tuo profilo nell’angolo in alto a destra. Seleziona YouTube Studio dal menu.
  • Fai clic su Contenuto nel menu di navigazione a sinistra.
  • Trova il video in questione utilizzando la barra di ricerca nella parte superiore della pagina.
  • Accanto al tuo video, cerca la colonna di monetizzazione . Vedrai una delle sette icone (mostrate sopra) che indicano lo stato del tuo video.

I video che non sono adatti agli inserzionisti non genereranno molte entrate.

perdere la monetizzazione youtube

Ecco 14 modi per evitare la demonetizzazione su YouTube.

Pubblica una raccolta diversificata di video

Hai letto le norme del programma AdSense?

Uno dei requisiti per monetizzare i tuoi contenuti è evitare di essere ripetitivo.

Ciò significa che non dovresti pubblicare video troppo simili sul tuo canale.

I tuoi contenuti hanno bisogno di una buona dose di varietà, dalle tracce audio che usi agli argomenti che tratti.

Ciò non significa che non puoi approfondire un argomento.

Puoi creare video simili purché siano diversi.

Nel complesso, assicurati che i tuoi contenuti non siano:

  • Prodotti in serie;
  • Eccessivamente simili;
  • Creati programmaticamente.

Aggiungi qualcosa di unico al contenuto riproposto

L’utilizzo della proprietà intellettuale di un altro creator, come brani, clip video e immagini, potrebbe comportare uno o più reclami per violazione del copyright sul tuo canale.

Riceverai questi avvisi quando il tuo video contiene contenuti multimediali che non ti appartengono.

Le rivendicazioni sul copyright non sono la fine del mondo, ma YouTube potrebbe demonetizzare i video in questione o darti solo entrate parziali.

La demonetizzazione totale si verifica quando riutilizzi i contenuti di qualcuno senza aggiungere qualcosa di nuovo o unico.

Se pubblichi un video di reazione, ad esempio, aggiungi dei commenti che portino una nuova prospettiva all’evento, all’opinione o alla narrazione originale.

YouTube afferma che va bene monetizzare i contenuti riutilizzati quando:

  • Stai usando brevi clip per una revisione critica;
  • Aggiungi commenti originali a un evento (film, eventi sportivi, ecc.);
  • Stai aggiungendo una trama originale ai filmati modificati di altri creator.

La soluzione migliore, ovviamente, è utilizzare i propri contenuti.

Ma allo stesso tempo, YouTube comprende che ci sono migliaia di canali basati sulle reaction.

E molti creatori stanno facendo soldi con quel format.

editing video youtube

Demonetizzazione di Youtube: Non fare spam o partecipare a truffe

YouTube vuole che ogni spettatore viva un’esperienza positiva.

E nessun utente può farlo mentre viene ingannato o fuorviato da video e commenti ingannevoli.

Se sei sulla piattaforma per i motivi sbagliati, come eseguire truffe e portare le persone a siti Web loschi, YouTube potrebbe demonetizzare i tuoi contenuti.

Per rimanere dalla parte buona di YouTube, non:

  • Pubblicare ripetutamente contenuti su come guadagnare velocemente;
  • Condurre gli spettatori a siti Web con software dannosi (virus, furto di informazioni, ecc.);
  • Usare miniature, descrizioni video e titoli fuorvianti per “ingannare” lo spettatore;
  • Promuovere schemi piramidali;
  • Vendere metriche di coinvolgimento, come visualizzazioni, commenti e iscritti;
  • Pubblicare commenti ripetitivi su YouTube;
  • Pubblicare commenti per raccogliere informazioni dagli spettatori o allontanarli da YouTube;
  • Utilizzare contenuti in live streaming che non ti appartengono.

Lascia l’incitamento all’odio fuori dai tuoi video

YouTube non tollera alcun tipo di incitamento all’odio.

Se vuoi monetizzare con successo i tuoi video, non dire (o digitare) cose dannose e offensive.

YouTube demonetizza i tuoi contenuti se inciti alla violenza o all’odio contro gruppi specifici.

Evitare l’incitamento all’odio è facile.

Pensa a tutti i modi in cui le persone discriminano gli altri ed evita semplicemente di dire queste cose nei tuoi video.

L’incitamento all’odio più eclatante ruota attorno all’età, all’orientamento sessuale, al sesso, alla razza, alle disabilità e alla religione.

linee guida di Youtube

Demonetizzazione di Youtube: Riduci al minimo il tuo uso di parolacce

Ci sono certe “parole demonetizzate” su YouTube?

È possibile dire la cosa sbagliata e perdere tutte le entrate pubblicitarie?

YouTube non demonetizza un video che contiene qualche parolaccia.

Questa è considerata una volgarità leggera e la maggior parte delle persone non è offesa da quei termini.

Sono le parole volgari che ti metteranno nei guai, le bestemmie e volgarità pesanti.

Non ti farò un elenco di parole da non dire, sicuramente le hai comunque già capite.

Anche l’aggiunta di queste parole a qualsiasi elemento di un video (titoli, miniature, ecc.) è contro le regole.

Il mio consiglio è quello di ridurre al minimo le parolacce nei tuoi video.

È un modo semplice per ottenere la monetizzazione completa.

Non mostrare attività pericolose o illegali

Vuoi assicurarti che YouTube non demonetizzi il tuo video?

Evita di mostrare clip o immagini di lesioni personali, ferite o morti.

Nessuno è esente da queste limitazioni.

Questi temi disturbano gli spettatori e spaventano gli inserzionisti.

Un esempio di contenuti pericolosi è il video “Suicide Forest” di Logan Paul del 2017 .

Questo è stato un enorme scandalo.

Paul ha caricato un video su YouTube che mostrava un cadavere e le persone in tutto il mondo erano profondamente turbate.

YouTube ha temporaneamente demonetizzato il suo canale.

Anche pubblicare attività illegali è una cattiva idea.

Avrai maggiori possibilità di monetizzare i tuoi video se non mostri:

  • Droghe (compresi i prodotti del tabacco);
  • Armi da fuoco;
  • Hacking di Internet;
  • Altre attività criminali/discutibili.

La cosa principale da ricordare è che glorificare atti pericolosi si traduce in demonetizzazione o peggio.

Hai già capito cosa non è adatto per Youtube.

contenuti video

Demonetizzazione di Youtube: Evita di pubblicare contenuti sessualmente espliciti

YouTube demonetizzerà qualsiasi video che presenta contenuti sessualmente espliciti.

Questo tipo di contenuto si concentra su nudità, scene di sesso e pornografia.

Se questi contenuti saranno presenti nei tuoi video, sarà un gioco da ragazzi per YouTube penalizzarti.

Non ci saranno annunci sul video, zero entrate AdSense e (possibilmente) la chiusura del canale.

Vestito o svestito, YouTube afferma che mostrare genitali, seni o glutei in modo indulgente viola le sue politiche di monetizzazione.

Inoltre, non sono ammessi feticci sessuali di alcun tipo e in nessun formato (video, testo, immagini, audio).

Usa musica royalty-free dalla libreria di YouTube

Il copyright della musica è un argomento importante su YouTube.

Ma allo scopo di monetizzare i video, devi solo sapere due cose:

  • Non usare mai la musica di qualcuno senza il suo permesso scritto;
  • A volte è necessario il permesso di tutte le parti: Cantautori, artisti che hanno creato le melodie, etichette discografiche, ecc.

Sembra complicato, vero?

Puoi saltare tutto questo utilizzando la musica dalla libreria di YouTube.

Le tracce sono esenti da royalty e non riceverai reclami o avvertimenti sul copyright.

musica senza copy

Tratta tutti su YouTube con rispetto, non fare il cyberbullo

Il cyberbullismo è un problema sempre presente online.

In effetti, quattro persone su 10 hanno sperimentato una qualche forma di comportamento online affine al cyberbullismo.

Gli insulti e le minacce sono due dei più comuni.

Su YouTube, questo è considerato una molestia e porta alla demonetizzazione.

Qualunque cosa accada su YouTube, non:

  • Pronunciare insulti razzisti nei tuoi video o scrivili come commenti;
  • Minacciare chiunque su YouTube, anche se stai bluffando;
  • Pubblicare qualsiasi contenuto per far vergognare un minore.

Demonetizzazione di Youtube: Non realizzare video scioccanti o inquietanti

Per questo consiglio, non sto parlando di colpi di scena e finali inaspettati.

I contenuti scioccanti sono semplicemente difficili da guardare.

Questi sono video che creano una brutta esperienza per gli spettatori ed è meno probabile che gli inserzionisti li supportino.

Secondo YouTube, questi video scioccanti non faranno guadagnare entrate se presentano:

  • Immagini cruente di parti del corpo o fluidi corporei;
  • Filmati grezzi di procedure mediche, come video di parti inediti;
  • Ferite inquietanti o raccapriccianti;
  • Preparazione di animali da mangiare o da macellare.

Evita di mostrare violenza grafica nei tuoi video

YouTube demonetizzerà i video con immagini cruente e raccapriccianti.

Ciò accade in genere quando il video non ha un contesto al di fuori della violenza brutale, anche se stai mostrando un videogioco.

Non fare video basati su questi temi:

  • Violenza generale che mostra sangue, budella e sangue (animale o umano);
  • Clip di gioco modificate per mostrare violenza cruenta;
  • Filmati di guerra che includono sparatorie, esplosioni, bombardamenti, feriti e morte;
  • Cadaveri e amputazioni;
  • Qualsiasi forma di maltrattamento degli animali;
  • Brutalità della polizia;
  • La violenza nello sport.
no alla violenza

Demonetizzazione di Youtube: Realizza video sicuri per i giovani spettatori

La sicurezza dei bambini è fondamentale su YouTube.

Molti bambini guardano i video sull’app principale (e non sull’app YouTube Kids), anche se tecnicamente dovrebbero aspettare fino ai 13 anni.

Tieni a mente quei giovani spettatori mentre realizzi video.

Non mostrare:

  • Contenuti sessualmente espliciti con minori;
  • Attività pericolose che causano danni fisici ai minori;
  • Contenuti familiari fuorvianti che mostrano violenza e temi sessuali;
  • Contenuti emotivamente angoscianti che mostrano abusi da parte dei genitori e coercizione dei minori;
  • Cyberbullismo e molestie ai minori.

Stai lontano da questioni controverse

Ciò che YouTube considera controverso non è ciò a cui la maggior parte delle persone pensa quando sente il termine.

Non stiamo parlando di dibattiti politici o opinioni impopolari qui.

YouTube definisce le controversie come “argomenti che potrebbero essere inquietanti” e “il risultato di una tragedia umana”.

In base a tale definizione, un video controverso potrebbe mostrare:

  • Suicidio;
  • Autolesionismo;
  • Problemi alimentari;
  • Molestie sessuali;
  • Abuso sessuale;
  • Abuso domestico;
  • Abusi sui minori;
  • Pedofilia.

YouTube demonetizza qualsiasi video che “glorifica” questi argomenti, anche se ciò accade nel titolo o nella miniatura.

policy youtube

Demonetizzazione di Youtube: Evita eventi e argomenti sensibili

Un evento sensibile è qualcosa che è accaduto di recente e ha causato una sofferenza diffusa.

Potrebbero essere disastri naturali che hanno causato decine di vittime, nonché attacchi terroristici e filmati di guerra.

Come puoi immaginare, i video incentrati sulla morte e sulla disperazione non sono piacevoli da guardare.

YouTube non ha alcun incentivo a monetizzare tali contenuti e dovresti evitare di realizzare questo tipo di video.

Ciò non significa che menzionare una guerra ti farà demonetizzare.

Il modo in cui fai riferimento è ciò che conta.

Se ti concentri sulla violenza di tutto ciò e mostri clip di come sono morte le persone, non guadagnerai entrate.

Demonetizzazione di YouTube: Perché l’intento e il contesto del video sono importanti

Le tue intenzioni nel pubblicare un video possono salvarti dalla demonetizzazione.

Come mai?

YouTube sa che pochi creatori vogliono disturbare intenzionalmente gli spettatori.

La maggior parte delle persone si trova su YouTube per informare, educare o intrattenere.

Misurare l’intento e il contesto del video

Ecco cosa cerca YouTube quando misura le intenzioni di un creator:

  • Il video ha lo scopo di educare come un documentario?
  • Il video ha lo scopo di informare come un aggiornamento di notizie?
  • Oppure, il video è pensato per disturbare gli spettatori/rubare contenuti a un altro creatore?
video youtube pietro gangemi

Un esempio di intento positivo del creatore

Poniamo il caso che hai girato un documentario sulla brutalità degli Ultras negli stadi e spieghi come gli scontri tra tifosi colpiscono milioni di persone in tutto il mondo.

Secondo YouTube, mostrare la violenza di quegli scontri non è l’ideale.

Ma aggiungere un filmato nel tuo documentario va bene.

L’intento è quello di educare gli spettatori, non di glorificare la violenza degli Ultras.

YouTube potrebbe “limitare” gli annunci sul video, ma ci sono buone probabilità che non venga demonetizzato.

Fai sempre di tutto per evitare la Demonetizzazione su Youtube

Come hai visto, evitare la demonetizzazione su YouTube non è difficile.

Basta essere consapevoli delle linee guida pubblicitarie ed evitare gli argomenti sensibili.

Una volta che sei un professionista della monetizzazione sono certo che tutto ti verrà naturale.

Se invece stai pensando di aprire un nuovo canale Youtube ti consiglio di leggere il mio articolo dove ti parlo delle migliori nicchie su Youtube.

Ci leggiamo nel prossimo articolo, ciao!

Pietro Gangemi

Cos’è la demonetizzazione di Yotube?

Se YouTube ha demonetizzato un video, significa che ha limitato la visualizzazione di tutti gli annunci. Ciò include ogni tipo di annuncio disponibile per i creatori: Annunci display, annunci in overlay, schede sponsorizzate e annunci video ignorabili e non ignorabili. Inoltre Youtube può sospendere la monetizzazione su tutti i tuoi account e disattivare definitivamente la monetizzazione: Questa opzione esclude ogni tipo di funzione che può portarti guadagni. È come essere espulsi dal Programma partner di YouTube.

Perché Youtube demonetizza i video?

La violazione di uno qualsiasi di questi quattro punti potrebbe portare alla demonetizzazione:
Le linee guida della community di YouTube: Una serie di regole per garantire la sicurezza di tutti su YouTube;
Linee guida sui contenuti idonei per gli inserzionisti: Una spiegazione di quali video sono adatti agli inserzionisti;
Norme del programma AdSense: Una serie di termini e condizioni per l’inserimento di annunci sui video di YouTube;
Termini di servizio di YouTube: Un insieme di termini e condizioni per il modo in cui gli spettatori e i creatori operano su YouTube.

Come capire se un mio video Youtube è demonetizzato?

Dopo aver caricato un video, puoi vedere il suo stato di monetizzazione in meno di un’ora. Ci vuole del tempo perché YouTube si sta assicurando che il video sia adatto per gli annunci. In YouTube Studio sono presenti sette icone di monetizzazione ed ognuno ti dice lo stato del potere di guadagno di un video. Un’icona rossa indica che il tuo video è stato demonetizzato.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

ALTRI ARTICOLI

Imprenditore ed esperto di Marketing.
Grazie al mio supporto puoi migliorare sensibilmente il tuo Business!

Vuoi Restare sempre aggiornato sulle migliori opportunità di Business e la Formazione di Pietro? Iscriviti alla Newsletter

PIETRO GANGEMI è un marchio DG Diamond Group P.Iva e CF: 02939470809